Le varie fasi di vita di una start-up

Il sempre più utilizzato termine start-up sta ad indicare l’apertura di una impresa seguita da tutti quei processi che vanno dall’acquisizione delle risorse fino agli studi di mercato.

Sappiamo che il viaggio di ogni start-up è lungo e pieno di imprevisti e il miglior modo per affrontarlo è partire con una strategia ben definita che eviti di lasciare spazio alle improvvisazioni.

Ma quali sono le fasi da seguire per creare, lanciare e far affermare una start-up? Di seguito le fasi che noi di Clhub riteniamo fondamentali:

  • IDEAZIONE: si cerca una idea imprenditoriale con un certo potenziale da sviluppare in un mercato di riferimento valutandone i modelli di guadagno.
  • ORGANIZZAZIONE: Si focalizza il target e si pianificano le attività con i vari obiettivi da raggiungere in un certo lasso temporale.
  • IMPEGNO: Il team mette a punto il prodotto/servizio, lo propone sul mercato e formalizza i rapporti con eventuali soci e partner per fissare gli obbiettivi comuni.
  • VERIFICA DEL PROGRESSO: “Quantificare” clienti e ricavi cercando risorse e danaro da investire.
  • AFFERMAZIONE: Il prodotto o il servizio offerto acquisisce la sua fetta di mercato ma questo impone ai titolari la capacità di sapersi adattare ai cambiamenti del mercato di settore restando al passo con le trasformazioni.

Grazie alla nostra struttura di professionisti possiamo supportare e coordinare lo sviluppo di una start-up nelle sue varie fasi di crescita, dall’idea all’internazionalizzazione.

Email



Lascia un commento