L’internazionalizzazione come strategia aziendale

Scegliere di espandersi  a livello internazionale per un’azienda è frutto di una serie di fattori diversi e di particolari scelte strategiche.

Perché un’azienda dovrebbe quindi spingere verso l’internazionalizzazione del proprio marchio?

I motivi sono principalmente due: aumentare quanto più possibile i propri ricavi e ridurre i costi, il primo si traduce nell’acquisto e la vendita estera; il secondo attraverso la produzione e la ricerca di finanziamenti.
Tutto ciò è oggi possibile grazie alla sempre crescente condivisione di informazioni in tempo reale e alla riduzione dei costi e dei tempi di trasporto.
Le dimensioni di un’azienda sono del tutto relative alla sua visione strategica, agli obiettivi che si prefigge e agli accordi di business partnership che decide di stringere.

Prima di puntare al mercato estero occorre che la propria azienda sia adeguata alle normative internazionali e che il modello di business si presti ai nuovi mercati esteri.
È inoltre necessario avere all’interno della propria azienda le competenze manageriali adatte e il Clhub mette a disposizione quelle dei suoi collaboratori sia per le PMI che per le start-up che vogliono internazionalizzarsi.

Email

 



Lascia un commento