E… state con Clhub (5^ settimana)

Le ferie sono giunte al termine, ma per alcuni di voi il relax sotto l’ombrellone del vostro stabilimento balneare preferito non è ancora finito.

Per accompagnarvi in queste ultime giornate di vacanza, terminiamo la nostra rubrica estiva “E… state con Clhub” con cinque articoli dai temi più variegati.

Il primo che vi segnaliamo riguarda una ricerca svolta nel King’s College di Londra che riguarda la propensione biologica all’andare bene a scuola.
Qualche anno fa si pensava che il rendimento, l’impegno e il comportamento scolastico dipendesse da fattori sociali e culturali, ma in base a questa recente ricerca pare che il detto “Bisogna essere portati per andare bene a scuola” sia vero.

Questa propensione viene indicata dal DNA: più alto è il livello di poligenia di un soggetto, più alta sarà la possibilità che quell’individuo riceva voti quasi eccellenti e che vada riesca a continuare il percorso scolastico fino all’università.
Inoltre,questa ricerca si propone l’obiettivo di andare oltre alla previsione dei voti mettendo in primo piano l’identificazione dei soggetti che hanno un rischio maggiore di sviluppare difficoltà di apprendimento.
Leggi di più…

est 5.1

 

Il nuovo Regolamento Europeo che assicura maggiore sicurezza nel trattamento dei dati è entrato finalmente in vigore (dopo 4 lunghi anni) a maggio 2016.
L’obiettivo che si vuole raggiungere con questo tentativo, è quello di prestare maggiore attenzione alle nuove esigenze comunicative verso gli interessati. Questo comporta che qualsiasi utente, tecnologico o meno, che usufruisce di un determinato servizio web capisca chi, come e perché tratta i suoi dati. Il titolare ha dunque il compito di venirgli incontro e fare di tutto, compreso mostrargli dei disegni, per fargli capire l’importanza e la serietà di questo nuovo regolamento.
Leggi di più…

est 5.2

 

Trasformare un ristorante newyorkese in coworking è diventato possibile per la startup Spacious.
Fondata da Preston Pesek e Chris Smothers, la startup ha sviluppato un nuovo modo di sfruttare tutti quegli spazi della Grande Mela che altrimenti rimarrebbero inutilizzati e vuoti per gran parte della giornata. Questa decisione è stata presa perché molti locali della città aprono le porte ai clienti dopo le cinque del pomeriggio, mentre le caffetterie vengono prese d’assalto, con evidenti problemi per i professionisti.
Di seguito l’articolo con maggiori informazioni su Spacious.
Leggi di più…

est 5.3

 

Avete mai sentito parlare di The Data Center Mural Project? È presto detto: si tratta della nuova iniziativa promossa da Google in diverse parti del mondo, con lo scopo di trasformare quattro grandi centri simbolo della tecnologia high-tech in altrettante opere d’arte da quattro artisti di Street Art.
Questa scelta è data dalla volontà di far diventare i luoghi di lavoro non solo più accessibili agli utenti e integrati nel territorio, ma anche più gradevoli per i dipendenti.
Leggi di più…

est 5.4

 

Uno degli obiettivi di Airbnb non riguarda solamente dare la possibilità ai turisti di prenotare un alloggio per le proprie vacanze, ma anche di trovare un ristorante dove poter cenare a pochi passi dal proprio appartamento, quale mostra visitare e, infine, offrire una mappa interattiva per arrivarci.
Così facendo, Airbnb potrà fare un grosso balzo in avanti e diventare l’app di riferimento per i viaggiatori, un po’ come sta tentando di fare Uber nel campo della mobilità.
Leggi di più…

SIM-791334 (1)-kPYG-U1070174900548Tg-1024x576@LaStampa.it

 

 



Lascia un commento